Taylor Swift – New Year’s Day

1178

Ecco il video e il testo di una delle più belle canzoni scritte
da Taylor Swift.

There’s glitter on the floor after the party
Girls carrying their shoes down in the lobby
Candle wax and Polaroids on the hardwood floor
You and me from the night before but

Don’t read the last page
But I stay when you’re lost and I’m scared and you’re turning away
I want your midnights
But I’ll be cleaning up bottles with you on New Year’s Day

You squeeze my hand three times in the back of the taxi
I can tell that it’s going to be a long road
I’ll be there if you’re the toast of the town babe
Or if you strike out and you’re crawling home

Don’t read the last page
But I stay when it’s hard or it’s wrong or you’re making mistakes
I want your midnights
But I’ll be cleaning up bottles with you on New Year’s Day

Hold on to the memories, they will hold on to you
Hold on to the memories, they will hold on to you
Hold on to the memories, they will hold on to you
And I will hold on to you

Please don’t ever become a stranger whose laugh I could recognize anywhere
Please don’t ever become a stranger whose laugh I could recognize anywhere

There’s glitter on the floor after the party
Girls carrying their shoes down in the lobby
Candle wax and Polaroids on the hardwood floor
You and me forevermore

Don’t read the last page
But I stay when it’s hard or it’s wrong or we’re making mistakes
I want your midnights
But I’ll be cleaning up bottles with you on New Year’s Day

Hold on to the memories, they will hold on to you
Hold on to the memories, they will hold on to you
Hold on to the memories, they will hold on to you
And I will hold on to you

Please don’t ever become a stranger whose laugh I could recognize anywhere
Please don’t ever become a stranger whose laugh I could recognize anywhere

TESTO IN ITALIANO

Dopo la festa sono rimasti dei brillantini sul pavimento
le ragazze hanno portato le loro scarpe giù nell’atrio
la cera della candela e le Polaroids sul parquet
io e te, la sera prima, ma

Non leggere l’ultima pagina
ma resto
Quando ti senti perso e sono spaventata
e tu ti stai voltando
voglio le tue mezzenotti
ma pulirò le bottiglie con te il primo dell’anno

Hai stritolato la mia mano tre volte sul retro di un taxi
posso dire che sarà una lungo viaggio
sarò lì se sei il brindisi della città, tesoro
o se fallirai e striscerai per tornare a casa

Non leggere l’ultima pagina
ma resto
quando sarà dura, o sarà sbagliato
o quando faremo degli errori
voglio le tue mezzenotti
ma pulirò le bottiglie con te il primo dell’anno

Attaccati ai ricordi, loro si attaccheranno a te
Attaccati ai ricordi, loro si attaccheranno a te
Attaccati ai ricordi, loro si attaccheranno a te
e io mi attaccherò a te

Per favore non diventare mai un estraneo
la cui risata potrei riconoscere ovunque
Per favore non diventare mai un estraneo
la cui risata potrei riconoscere ovunque

Dopo la festa sono rimasti dei brillantini sul pavimento
le ragazze hanno portato le loro scarpe giù nell’atrio
la cera della candela e le Polaroids sul parquet
io e te, per sempre e oltre

Non leggere l’ultima pagina
ma resto
quando sarà dura, o sarà sbagliato
o quando faremo degli errori
voglio le tue mezzenotti
ma pulirò le bottiglie con te il primo dell’anno

Attaccati ai ricordi, loro si attaccheranno a te
Attaccati ai ricordi, loro si attaccheranno a te
Attaccati ai ricordi, loro si attaccheranno a te
e io mi attaccherò a te

Per favore non diventare mai un estraneo
la cui risata potrei riconoscere ovunque
Per favore non diventare mai un estraneo
la cui risata potrei riconoscere ovunque