Lo Stato Sociale – Amarsi Male

1047

Ecco il video e il testo di una delle più belle canzoni scritte de Lo Stato Sociale.

Ti va se dopo la partita
Facciamo l’amore
O quando ho un po’ di tempo
Cuciniamo una torta e la mangiamo da nudi
Ma solo se ti va
Ti va di comprarmi un vestito, niente di appariscente, giusto un po’ elegante
Per le occasioni speciali
Matrimoni e funerali
Ti va di guardare in tv quel programma coi cuochi che cantano
O leggiamo una guida di un posto lontano dove non andremo mai, mai, e poi mai
Non ci sarà mai il tempo di fare quello che ci va
Tra qualche scaffale di scarpe col tacco e una jungla di tofu e seitan, no
Non ci sarà mai il tempo di fare quello che ci va
Mandiamo tutta la nostra poesia a puttane
E tu amami come ameresti te se fossi me e viceversa
Quindi male e senza capire niente
Ma col cielo al suo posto in una città trafficata
Una vita al contrario ed i sogni a metà
Abbiamo finito la felicità

Ti va di portarmi a vedere quel film
Quel film di cui parlano tutti
Con quell’attore famoso
Che da poco ha fatto coming out
Ma solo se ti va
Ti va se ti porto in quel posto, in quell’agriturismo col cinghiale bio
O se andiamo di corsa, una pizza gourmet
In piedi alla fermata del tram
Anche se piove, fa freddo e siamo nudi, e non so
E che ci frega, tanto è gourmet
Non passa mai e poi mai
Non ci sarà mai il tempo di fare quello che ci va
Tra qualche scaffale di scarpe col tacco e una jungla di tofu e seitan, no
Non ci sarà mai il tempo di fare quello che ci va
Mandiamo tutta la nostra poesia a puttane
E tu amami come ameresti te se fossi me e viceversa
Quindi male e senza capire niente
Ma col cielo al suo posto in una città trafficata
Una vita al contrario ed i sogni a metà
Abbiamo finito la felicità

Mi porti a guardare il cielo, restare sempre là dove sta
Mi porti a guardare il cielo, restare sempre là dove sta
Mi porti a guardare il cielo, restare sempre là dove sta
Ovunque ma che sia vicino, che ormai ho una certa età
Aaah
E tu amami come ameresti te se fossi me e viceversa
Quindi male e senza capire niente
Ma col cielo al suo posto in una città trafficata
Una vita al contrario ed i sogni a metà
Abbiamo finito la felicità