Gazzelle – Non Sei Tu

3868

Ecco il video e il testo di una delle più belle canzoni scritte di Gazzelle.

I giorni passano, passano, passano
e tu non torni qui
e ho visto un sacco di, un sacco di lunedì
venirmi sotto
le mani addosso
il naso rotto
e la voglia di, voglia di, voglia di
voglia di drink e di venerdì
per non vederti più
dentro gli occhi blu
di una sconosciuta dentro al letto mio
che non sei tu
che non sei tu… 

E che ne sanno gli altri
Di quando tornavamo tardi pieni di graffi
che ne sanno gli altri
di quando ridevamo come matti
e che ne sanno gli altri
di quando correvamo come pazzi
e che ne sanno gli altri
degli occhi nostri mescolarsi e diventare gialli
gialli.. 

I giorni restano, restano, restano
e tu non torni piú
e ho preso un sacco di stupidi lividi
sopra la pelle
sotto la pelle
sotto alle stelle
e la voglia di, voglia di, voglia di,
voglia di andarmene via di qui
per non vederti più dentro gli occhi blu
di una sconosciuta che sta al posto tuo e che non sei tu
che non sei tu 

E che ne sanno gli altri
di quando ridevamo come matti
E che ne sanno gli altri
di quando correvamo come pazzi
Che ne sanno gli altri
degli occhi nostri mescolarsi e diventare tanti